Materiale riciclato: dalla vela alla borsa

Con la creatività si può arrivare ovunque.

Così è riuscita a fare Elena Filippini, fondatrice di KEVLOVE, il sogno di una donna e del suo sentire la vita come si sente la vela, il vento e l’acqua.

Borsette, cinture, borsoni e complementi d’arredo che comunicano tra loro per il particolare con cui sono realizzate, kevlar, dacron, nylon, carbonio…più semplicemente con una vela!

KEV sta per kevlar che significa tessuto e LOVE per l’amore, la passione e la creatività di una donna che ha vissuto da quando era una bambina nella Veleria Velnova del padre, artigiano velaio sul Lago di Garda, assaporandone la magia di tutto ciò che l’acqua e in vento racchiudono. Da qui una fantastica idea di fondere la tradizione che l’ha accompagnata per la vita e ciò che di creativo c’era in lei.

Non penso servano altre parole per esprimere quanto possa esserci di innovativo in un “riciclaggio” alla moda come questo.

Tutto questo io l’ho trovato entrando da Cavour 21, un negozio in una piccola piazza di Salò, e parlando con Cristina che mi ha entusiasmato con stravaganti elementi d’arredo e d’abbigliamento raccolti da tutto il mondo e realizzati per lo più con materiale riciclato, avrò dunque modo di raccontare presto anche a voi tutto questo e di mostrarvi tutto ciò che ho trovato.

A presto, C.

 

 

One thought on “Materiale riciclato: dalla vela alla borsa

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>