Look da star e non… Cannes 2013: i voti de Il Salotto degli Eventi parte 2

Eccoci di nuovo qui per concludere i nostri voti per le star che si sono presentate a Cannes, tra sorprese positive e non.

Bianca Balti in Dolce e Gabbana e in Chanel Couture. Premettendo che a me lei non fa proprio impazzire per simpatia con Dolce e Gabbana sta bene non per niente ne è testimonial. Con Chanel Couture non so c’è qualcosa che non mi convince, forse questo stile bon ton non mi piace su di lei e nemmeno questo colore sul red carpet.

8 per il primo 7 per il secondo.

Zhang Ziyi in Elie Saab Couture e Marion Cotillard in Christian Dior. Che dire, azzeccatissima scelta, con Elie Saab sul red carpet si va sul sicuro. Marion mi piace ma c’è un non so che nella parte superiore dell’abito che mi lascia perplessa, chissà.

9 ad entrambe comunque  bellissime.

Nicole Kidman, una delle regine del Festival. Rispettivamente in Giorgio Armani e Chanel. Con Giorgio Armani devo dire che è bellissima, a me Nicole piace. Con Chanel invece non mi convince saranno quelle sporgenze nella parte inferiore dell’abito ma a me non piace.

9 e mezzo per il primo, 7 per il secondo solo perchè sei tu Nicole.

Ebbene sì, è sempre lei, Laura Dern. Si si, ve lo assicuro. Dal giorno alla notte la trasformazione ha avuto i suoi risultati. Impresentabile anche sulla spiaggia più remota della riviera romagnola con il primo outfit, bellissima sul red carpet sia l’abito che il look.

Il primo, non ce la faccio a darle un voto, il secondo 9 ma solo perchè non avevo ancora visto l’altra foto e sono rimasta imparziale.

Asia Argento in Ermanno Scervino. Oddio Asia, a me piacevi solo ai tempi di XXX e non so il motivo ma così mi sembra un pò troppo.

Prendete una barbie di quelle proporzionate di una volta, mettetele un abito di quelli belli e appoggiatela su un piedistallo e ne esce Izabel Goulart. Bello comunque l’abito di Emilio Pucci.

7 per Asia per la simpatia, 9 per la barbie anni ’90 per i ricordi d’infanzia.

E’ il turno di due che mi hanno fatto un sacco ridere. Paz Vega in Stéphane Rolland CoutureElodie Bouchez. Ma fate sul serio?

Il primo non so nemmeno come descriverlo, il due pezzi di Cannes? Sadomaso Style invece per la seconda, si è dimenticata di cambiarsi da un altro tipo di incontro secondo me.

Non vorrete davvero i loro voti?!

Heidi Klum in Versace e Laetitia Casta in Christian Dior Couture. Heidi mi fa spezzare, non ce la fa ad essere chic, per quanto io non sia una vera amante di Versace a lei sta bene. Laetitia, se per trovarti un altro uomo dopo la fine della storia con Stefano accorsi ti consiglio di cambiare abito, almeno elimina le piume d’oro.

Heidi 7 perchè è il suo stile, Laetitia 5, non riesco a non guardare le piume d’oro mi spiace.

Uma Thurman in Atelier Versace che dire, mi sembri una statuetta degli Oscar. Cavoli Uma, eri molto ma molto più sexy con la tuta gialla di Kill Bill.

Nicoletta Braschi era convinta di essere con tutto il rispetto a girare un nuovo film triste.

4 a Uma Thurman, un in bocca al lupo a Nicoletta per il nuovo film?!

Audrey Tautou in Prada non mi ha entusiasmato, abito rosso e rosa sul tappeto rosso non mi piace granchè soprattutto questo abito. Olivia Palermo, con abito Roberto Cavalli, non avevi altri accessori oro da abbinare? Mancano le piramidi sullo sfondo e ti scambiavo per Cleopatra.

5 ad entrambe, senza altri commenti.

Ma concludiamo con una delle mie attrici preferite che non ne sbaglia una, è sempre troppo avanti.

Tilda Swinton in Haider Ackermann, troppo particolare, troppo bella. Quanta invidia per il suo stile.

10 Tilda senza nessuna riserva e tanti complimenti.

 

Vi saluto ragazze, ovviamente commentare tutti i look di Cannes era praticamente impossibile ma spero che quelli selezionati per voi vi abbiano colpito in positivo e in negativo tanto quanto hanno colpito noi.

Baci, Caterina

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>